WORKSHOP 2 - PRIMAVERA 2014
Fiore
Responsabile prof.ssa Natascia Tonelli

Tenuto a Firenze il 22 maggio 2014
Palagio dell’Arte della Lana - Via Arte della Lana, 1

Fiore: il testo e il commento

PROGRAMMA

Presiede: Natascia Tonelli
Università di Siena


ore 15.00

Pasquale Stoppelli (Università di Roma)
Il Fiore, oltre la questione attributiva

Nella tradizione degli studi sul Fiore questione attributiva, criterio editoriale e interpretazione critica sono stati nell’ultimo quarantennio considerati in stretta connessione fra loro. Il progresso degli studi su quest’opera passa dalla separazione di questi aspetti, a cominciare da una conseguente nuova ecdotica del testo, orientata al manoscritto piuttosto che all’incerto autore. A questo fine, per la natura stessa del testo, gli strumenti informatici possono giocare un ruolo importante ai fini di una sua migliore collocazione nel quadro della nostra letteratura in versi di fine Duecento e primi del Trecento.

Paola Allegretti (Società Dantesca Italiana)
Il volgarizzamento alla luce del testimone

La discussione sul testo del Fiore è riaperta dalla lettura del manoscritto di Montpellier. Le particolarissime caratteristiche di impaginato del piccolo e prezioso codice in pergamena conferiscono un valore (tutto da appurare) anche ai rapporti tra il volgarizzamento e il suo modello, rapporti che normalmente si inscrivono nell’ambito estremamente astratto delle fonti. Non sono solo delle relazioni di tipo materiale o mimetico, ma anche strutturali e ideologiche. Si prenderanno in esame tre luoghi del poemetto.

Luciano Formisano (Università di Bologna)
L’attribuzione del Fiore (e del Detto): una “questione” aperta

L’attribuzione del Fiore e del Detto d’Amore si è basata, e continua a basarsi, su argomentazioni non esenti da pregiudizi più o meno manifesti e da vere e proprie petizioni di principio. In questa prospettiva, mi propongo di illustrare gli argomenti in base ai quali ritengo che la questione della paternità dei due poemetti debba considerarsi ancora “aperta”.

Luca Carlo Rossi (Università di Bergamo)
Un Fiore tra i commenti

Come nasce l’idea del commento a un poemetto duecentesco, attorno al quale aleggia il nome di Dante Alighieri? Si ripercorrerà la genesi del lavoro di curatela realizzato per gli Oscar Mondadori nel 1996, attraverso l’analisi delle componenti fondamentali: la destinazione del volume, le necessità concomitanti di scientificità e di divulgazione, le scelte finali. A diciotto anni di distanza se ne tenta un bilancio anche alla luce degli sviluppi di ricerca successivi e degli orientamenti interpretativi odierni.

ore 17.30

discussione

ore 19.00
chiusura dei lavori



PROGRAMMA DEL WORKSHOP
IN FORMATO PDF DA SCARICARE
programma_p2014